Jump to content
  • Novità 2019

    Recensioni e impressioni rapide di dischi ascoltati durante il 2019. I dischi più meritevoli verranno recensiti approfonditamente a parte.

    Florestan
    Florestan
    Novità dell'anno 51

    Disco dell'anno 2018

    A grande richiesta, anche quest’anno abbiamo deciso di segnalare quei dischi usciti nel corso del 2018 che a nostro avviso meritano di essere ricordati. Pur non avendo le possibilità di recensire tutte le novità discografiche che escono sul mercato, ci siamo dedicati ad ascoltare, in modo sistematico e con sincera passione, gran parte dei dischi che ci capitavano a disposizione, con il preciso scopo di parlare dei migliori qui su Variazioni Goldberg. Non ci interessa assegnare il “Gold

    Eusebius
    Eusebius
    Novità dell'anno 1

    Novità 2018

    Recensioni e impressioni rapide di dischi ascoltati durante il 2018. Non si tratta di "veline" o di segnalazioni di uscite ma di ascolti che abbiamo fatto, tutti con un sommario giudizio preliminare. Le troverete, giorno per giorno, nei commenti di questo articolo.

    Florestan
    Florestan
    Novità dell'anno 54

    Novità 2017

    Recensioni e impressioni rapide di dischi ascoltati durante quest'anno (magari in attesa di un approfondimento o magari no, dipende).     Bach : Cantatas for soprano Carolyn Sampson, Andreas Wolf Freiburger Barockorchester, Petra Mullejans Harmonia Mundi 2017 Carolyn Sampson ha una delle voci più angeliche del panorama barocco odierno. La scelta di queste tre cantate (BWV 202, 152, 199) la mette in evidenza. Molto bravo anche il basso Andrea Wolf (cfr. duetto della

    Florestan
    Florestan
    Novità dell'anno 14

    Disco dell'anno 2017

    Con la doverosa premessa che questo sito ha storia solo recentissima e che comunque, non ci passano per le mani tutte le centinaia e centinaia di emissioni discografiche di ogni anno, ci siamo sostanzialmente preparati ad un 2018 più attento fin dai primi ascolti a questo ordine di idee, selezionando i dischi che soggettivamente ci hanno convinto di più tra quelli che abbiamo potuto ascoltare l'anno scorso. Scelta soggettiva ed opinabile che in alcuni casi ha comportato esclusioni che avrem

    Florestan
    Florestan
    Novità dell'anno 1
  • Rachmaninov: 24 Préludes - Boris Giltburg

    Sergej Rachmaninov: - Morceaux de fantaisie, Op. 3: No. 2. Prélude in C-Sharp Minor  - 10 Préludes, op. 23 - 13 Préludes, op. 32 Boris Giltburg, pianoforte. Naxos 2019 *** Il pianista israeliano Boris Giltburg negli ultimissimi anni si è dedicato all’incisione di molte opere di Sergej Rachmaninov. Non sappiamo se abbia intenzione di realizzare un’integrale, ma ad ogni modo siamo arrivati ormai al quarto disco, questa volta dedicato ai Préludes del compositore russo.

    Eusebius
    Eusebius
    Strumentale 2

    András Schiff - Schubert: Sonatas & Impromptus

    Franz Schubert: - 4 Impromptus, op. 90, D. 899  - Piano Sonata No. 19 in C minor, D. 958 - 3 Klavierstucke, D. 946 - Piano Sonata No. 20 in A major, D. 959 ECM 2019 *** Questo disco, da poco uscito per ECM, ma in realtà inciso nel 2016, segue quest'altro disco del 2015, in cui András Schiff riprendeva un repertorio che aveva già registrato nella prima metà degli anni '90 fa per Decca, utilizzando questa volta uno strumento d'epoca: Franz Schubert: - Sonat

    Eusebius
    Eusebius
    Strumentale 6

    Lang Lang: Piano Book

    Lang Lang: Piano Book Deutsche Grammophon 2019 *** Lang Lang Piano Book, che sarà mai? Un ispirato Lang Lang troneggia in copertina, in cappottino bianco e scarpe da tennis, mentre il suo Steinway a coda si apre come le pagine di un libro. Il programma non è quello di un classico recital di pianoforte, ma ricorda più una playlist, come va sempre più di moda oggi.  Lang Lang ci dice di aver raccolto in questo disco una collezione di brani che lo hanno inspirato quando ha com

    Eusebius
    Eusebius
    Strumentale 2

    Tamara Stefanovich : Influences

    Charles Ives, sonata n. 1 (1910) Béla Bartòk, improvvisazioni su canzoni paesane ungheresi Op. 20 (1920) Olivier Messiaen, Cantéyojaya (1949) Bach, Aria variata alla maniera italiana (1709) Influences Tamara Stefanovich, pianoforte Pentatone 2019, 96/24 *** Programma molto impegnativo per questo esordio. L'interprete nelle note di copertina e nelle interviste pone l'accento a considerazioni autobiografiche (le influenze di cui parla, i paesi e le origini che hanno cara

    Florestan
    Florestan
    Strumentale 4

    Michel Dalberto: César Franck

    César Franck (1822-1890) - Prélude, Choral et Fugue, M.21 - Prélude, Aria et Final, M. 23 - Quintetto per pianoforte, M. 7 - Prélude da Prélude, Fugue et Variation, M. 30 Michel Dalberto, pianoforte, Novus Quartet. Aparté 2019. *** Il pianista francese Michel Dalberto raccoglie in questo disco alcune tra le pagine più belle di musica da camera scritte dal compositore belga César Franck: il famoso Prélude, Choral et Fugue del 1884, il Prélude, Aria et Final, composto d

    Eusebius
    Eusebius
    Strumentale
  • Strauss : Burleske, romanze, duett-concertino, concerto per violino e orchestra

    Richard Strauss - Burleske per pianoforte e orchestra Michael Mchale, pianoforte - Duett-Concertino per clarinetto, fagotto arpa e orchestra d'archi Julie Price, fagotto, Michael Collins, clarinetto - Romanze in mi bemolle maggiore per clarinetto e orchestra Michael Collins, clarinetto - concerto per violino e  orchestra in re minore Tasmin Little, violino BBC Symphony Orchestra diretta da Michael Collins Chandos 2019, disponibile in 48/24 *** Michael

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale

    Mozart : concerti per pianoforte e orchestra ... con l'accordion !

    Mozart, concerti per pianforte e orchestra n. 11, 15 e 27 arrangiati per accordion e orchestra Viviane Chassot, accordion Camera Bern Sony 2019 *** Non è nuova a questi esperimenti - lo ha già fatto con Haydn, sempre per Sony - e lo fa nei concerti con Scarlatti, Bach etc. Intendiamoci, Viviane Chassot é una formidabile fisarmonicista svizzera, con una tecnica cristallina e un'articolazione delle dita che le consentono di suonare ciò che vuole. E in fondo i tre concerti

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale 1

    Saint-Saens :  Concerti per pianoforte e orchestra n. 3, 4 e 5 / i "Kantorow"

    Saint-Saens :  Concerti per pianoforte e orchestra n. 3, 4 e 5 Alexandre Kantorow, pianoforte Tapiola Sinfonietta diretta da Jean-Jacques Kanotorw BIS 2019, formato 96/24 *** Credo debba essere considerato un grande privilegio, padre e figlio insieme in un progetto musicale. Sono soliti suonare insieme anche a livello cameristico, il violinista e direttore d'orchestra Jean-Jacques e il pianista Alexandre. Qui si combinano con il fresco approccio della Tapiola Sinf

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale

    Franziska Pietsch : Prokofiev concerti per violino

    Prokofiev : concerti per violino e orchestra Franziska Pietsch, violino ( Carlo Antonio Testore 1751) Deutsche Symphonie-Orchester Berlin diretta da Cristian Macelaru Audite 2017, disponibile in formato 96/24 ***   Sergei Prokofiev al tempo dell'esilio in Francia I due - bellissimi - concerti per violino e orchestra di Prokofiev circoscrivono idealmente il periodo di inizio e di fine esilio dalla Santa Madre Russia. Spigliati, vivaci, con il violino solista che

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale

    Anton Rubinstein : Concerti per pianoforte n.3 e 5 / Anna Shelest - Neeme Jarvi

    Anton Rubinstein : Concerti per pianoforte e orchestra n. 3 e n.5 Anna Shelest, pianoforte Estonian National Symphony Orchestra diretta da Neeme Jarvi  Sorel Classic 2019, 96/24 *** Due parole sole di preambolo. Un tempo i concerti per pianoforte erano nel repertorio di pianisti come Sergey Rachmaninov e Ferruccio Busoni, che li eseguivano al posto o insieme alle loro composizioni. E al suo tempo Anton Rubinstein era considerato il primo e il più grande dei compositori russi

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale 1
  • Madame Schumann

    Madame Schumann Musiche di Clara e Robert Schumann, Scarlatti, Handel, Schubert, Mendelssohn, Chopin, Gluck Ragna Schirmer, pianoforte Berlin Classics 2019, formato CD ***   Il 13 settembre 2019 saranno duecento anni tondi dalla nascita di Clara Schumann, nata Wieck. Figlia, moglie, madre, musa ispiratrice per l'immaginario collettivo degli appassionati di musica romantica ma soprattutto il prototipo della donna concertista che si permette di mettere in programma le sue co

    Florestan
    Florestan
    Cameristica 1

    Janáček & Ligeti: Quartetti per archi - Quartetto Belcea

    Leoš Janáček: quartetto per archi No. 1 "Kreutzer Sonata", quartetto per archi No. 2 "Intimate letters" György Ligeti: quartetto per archi No. 1 "Métamorphoses Nocturnes" Quartetto Belcea Alpha Classics 2019 *** Per una volta anticipo le conclusioni e vi dico subito che questo è un gran bel disco, sia per il programma tutto novecentesco, che mette insieme i meravigliosi quartetti di Janáček e il primo quartetto di Ligeti, che naturalmente per come è suonato dal Belcea Quartet.

    Eusebius
    Eusebius
    Cameristica

    Chopin : Concerti per pianoforte e quintetto d'archi

    Chopin, Concerti per pianoforte e orchestra, arrangiati per pianoforte e quintetto d'archi David Levely, pianoforte Erard del 1836 Quartetto Cambini-Paris, Thomas de PIerrefeu, Contrabbasso Aparte 2019, 88/24 ***   durante la registrazione nel salone dell'Hotel che fu sede della Banca di Francia ai tempi di Chopin il frontespizio della partitura a stampa del primo concerto pubblicato da Chopin che riportata la dizione : "Grand Concerto per pianoforte

    Florestan
    Florestan
    Cameristica 1

    Quatuor Girard : Saint-Saens

    Camille Saint-Saens Quartetto per archi n.1 in mi minore Op. 112 (1899) Quintetto per pianoforte e archi in la minore Op. 14 (1855) Quatuor Girard (Hughes, Agathe, Odon et Lucie Girard) archi Guillaume Bellom, pianoforte B Records 2019, 96/24 *** Oltre quarant'anni separano questi due capolavori. Saint-Saens scrisse in epoca molto matura il suo primo quartetto che apre questo concerto dei quattro fratelli Girard. E' una composizione puramente romantica che fa onore al

    Florestan
    Florestan
    Cameristica 2

    Quartetto di Cremona : Schubert

    Schubert : Quintetto in Do maggiore Op. 163 (D. 956) (con Eckart Runge) - Quartetto n. 14 in Re minore "Der Tod und das Mädchen" D. 810 Quartetto di Cremona Audite 2019, 96/24, registrazioni del 2017 *** Un'occasione per sentire all'opera il Quartetto ... Paganini ? Perchè il Quartetto di Cremona (nella realtà composto da musicisti genovesi) suona il celeberrimo quartetto di archi Stradivari appartenuto a Paganini, qui in prestito dal fondo giapponese che li possiede (per sovramm

    Florestan
    Florestan
    Cameristica 1
  • il giardino dei sospiri : il ritorno di Magdalena al barocco nostrano

    Il giardino dei sospiri musiche di Benedetto Marcello, Leonardo Vinci, Francesco Gasparini, Domenico Sarri, Leonardo Leo e Friedrich Handel Magdalena Kozena, mezzosoprano Collegium 170 diretto da Vaclav Luks Pentatone 2019, formato 96/24 *** Certamente molto gradito il ritorno all'originario barocco da parte della superstar Magdalena Kozena, terreno ben conosciuto da cui è partita la sua carriera venti e più anni fa. Ma se allora la sua dolce voce d'angelo incantava per levit

    Florestan
    Florestan
    Vocale e Corale 2

    Love is come again - Gardiner & Monteverdi Choir

    Love is come again Monteverdi Choir Sir John Elliot Gardiner SDG 731 2019, formato 96/24 *** Disco molto "privato" quello che presenta la SDG (con la consueta mail di anteprima firmata da Isabella Gardiner) questa primavera. Si tratta della personale selezione di brani per solo coro a cappella, fatta da Sir John per la tradizionale rappresentazione di Pasqua, in memoria della madre Marabel che nel 1963 curò la prima nella chiesa di Dorset. Di li a poco suo figlio John costituir

    Florestan
    Florestan
    Vocale e Corale 1

    Bach : Cantate 4 - 79 - 80 - Collegium Vocale Gent - Herreweghe

    Johann Sebastian Bach Sonn und Schild Cantate BWV 4, 79 e 80 Collegium Vocale Gent diretto da Philippe Herreweghe PHI 2018, formato 96/24 *** Questa nuova raccolta di cantate bachiane della PHI prende il titolo dalla cantata BWV 79, Sonn und Shild ("luce e scudo"). Pur di epoche distanti tra loro sono legate dai versi luterani. Bach fin dall'infanzia venne influenzato dagli insegnamenti di Lutero e per larga parte della sua vita uniformò il suo ruolo alle predicazioni dell

    Florestan
    Florestan
    Vocale e Corale

    Schumann - Christian Gerhaher

    Robert Schumann: - Sechs Gesänge, Op. 107 - Romanzen und Balladen, Vol. II, Op. 49 - Drei Gesänge, Op. 83 - Zwölf Gedichte, Op. 35 - Vier Gesänge, Op. 142 Christian Gerhaher, baritono. Gerold Huber, pianoforte. Sony 2018 *** Schumann fu senza dubbio il maggiore autore di Lieder dopo Schubert e fu con lui che il Romanticismo in letteratura e in musica trovarono il più alto punto di incontro. Non può che far piacere, quindi, apprendere che il bravissimo liederista t

    Eusebius
    Eusebius
    Vocale e Corale

    Handel : Italian Cantatas

    Handel : Italian Cantatas Sabine Devieilhe, soprano, Lea Desandre, mezzo-soprano Le Concert d'Astrée diretto da Emmanuelle Haim Erato 2018, formato 96/24 *** Sappiamo bene che il nostro Caro Sassone, si perfezionò all'arte operistica e vocale in Italia durante il suo soggiorno tra il 1707 e il 1710 "a carico" della meglio nobiltà romana e fiorentina. Non solo gli divenne familiare l'italiano ma anche lo stile dei musicisti italiani con cui venne in contatto (tra cui certamente

    Florestan
    Florestan
    Vocale e Corale
  • Cleopatra : Simone vs Natalie vs Roberta vs Magdalena

    Giulio Cesare in Egitto, l'opera di Handel che più di altre rese l'autore una superstar internazionale dell'epoca. Eh, se ci fossero stati i Grammy Awards ... A parte gli scherzi l'impegno grandioso vide altrettanto grandioso successo con repliche su repliche tra il 1724 e il 1737. Un caso più unico che raro dato che spesso in quei tempi la popolarità di un'opera lirica  non durava una stagione, tano era ricca la produzione, per lo più italiana, in tutta Europa in quegli anni. Ma H

    Florestan
    Florestan
    Versus : I confronti 5

    Schubert: Khatia Vs Alexander. Il duello all'americana!

    Mi è capitato di ascoltare negli stessi giorni due dischi dedicati a Schubert di due artisti molto diversi tra loro e così ho deciso di farli salire sul ring per una sfida all'ultima nota. Signore e signori, preparatevi a un incontro senza pari. Da un lato l'esuberante georgiana Khatia Buniatishvili, classe 1987, dall'altro lo schivo pianista tedesco Alexander Lonquich, classe 1960. Partiamo dalla veste grafica. Khatia si presenta come una novella Ophelia, vestita di bianco e semi

    Eusebius
    Eusebius
    Versus : I confronti 7

    Joachim e Brahms : concerti per violino a confronto

    In questa nostra rubrica in generale confrontiamo interpretazioni differenti dello stesso brano. Per cambiare in questo caso abbiamo invece la stessa interprete che ci propone una rarità, l'accostamento tra due concerti per violino di due grandi amici Joseph Joachim e Johannes Brahms. Sappiamo che fu Joachim a presentare il giovane Brahms agli Schumann e sappiamo quanto abbia contribuito Joachim allo sviluppo della musica per violino di Brahms di cui fu spesso il primo esecutore. E' il

    Florestan
    Florestan
    Versus : I confronti 2

    Vanessa vs Kathia : il secondo concerto di Rachmaninov

    Metto le mani avanti, non vorrei che sparaste su di me, anzichè sul tradizionale pianista, non sono qui per farvi perdere tempo ma questo "Confronto" non è esattamente sulle due interpretazioni del celeberrimo e hollywoodiano secondo concerto di Rachmaninov ma su due prodotti confezionati per il mercato discografico del 2017. Leggevo ieri un editoriale di un quotidiano nazionale in cui si esamina lo stato dell'andamento degli incassi al botteghino del cinema americano. Il prodotto perdent

    Florestan
    Florestan
    Versus : I confronti 1

    Patrizia contro Nicola : il Concerto per Violino di Chaikovsky

    Una premessa a carattere personale. Non amo particolarmente il violino. E' troppo piccolo e suona in una gamma di frequenze cui io sono sensibilissimo. In più, per le sue caratteristiche, chi lo suona, per trarne il meglio, deve avere caratteri che io in genere non apprezzo. Poi, penso la stessa cosa dell'oboe, del sax soprano e ... dei soprani in genere. Dipenderà dalla gamma di frequenze. In ogni caso, ovviamente apprezzo molta musica per violino e in particolar modo i grandi concerti

    Florestan
    Florestan
    Versus : I confronti 6
  • Il "requiem" di Tchaikovsky : la sinfonia n. 6 "patetica"

    Ho scritto questa piccola indicazione all'ascolto qualche tempo fa, senza alcuna pretesa alcuni miei suggerimenti d'ascolto. “In questa sinfonia, lo dico senza esagerare, ho infuso tutta la mia anima”. La discografia della sinfonia è sterminata, qualche suggerimento per iniziare si trova su youtube, giusto per iniziare L’ultima partitura sinfonica Tchaikovsky la pensò e la scrisse nel 1893. Si trattava della sua sesta sinfonia e sarebbe stata la sua opera estrema, in quant

    Giovanni
    Giovanni
    Composizioni

    Rachmaninov in 10 dischi : guida per il principiante !

    una vignetta che descrive molto sintenticamente la capacità di Rachmaninov di suonare con ritmi elevatissimi di note per battuta, tratto distintivo della sua musica. C'è tanta aneddotica nella carriera musicale di Sergei Rachmaninov. Era di proporzioni gigantesche ma soprattutto aveva mani sproporzionate anche per la sua statura, tanto da isprirare studi genetici sull'origine delle sue manone. Fatto sta che fino alla seconda parte del '900 la sua musica era sostanzialmente ineseguibile pe

    Florestan
    Florestan
    Beginners Guide 1

    Boris Giltburg e il suo Rachmaninov

    "sono felice di possedere un pianoforte Fazioli" dice Giltburg. E si sente in ogni nota di ogni suo disco.   Boris Giltburg è un pianista russo classe 1984, cresciuto in Israele che dal 2015 registra per Naxos. Non ufficialmente sta seguendo un percorso di integrale delle opere di Rachmaninov. E' un intento non dichiarato esplicitamente ma è implicito nel dettaglio delle prime uscite. Ammetto che sulle prime non sono rimasto abbagliato dalle sue interpretazioni.

    Florestan
    Florestan
    Interpreti 4

    Happy 100th birthday, Lenny !

    l'unico e il solo, inimitabile, grandissimo, Leonard Bernstein. Uno straordinario musicista di cui si sente ogni giorno di più la terribile mancanza. Buon Compleanno, Lenny, resterai sempre con noi.

    Florestan
    Florestan
    Interpreti 1

    Gli imperdibili

    Una lunga e soggettivissima carrellata di interpretazioni capitali che - noi crediamo - non bisognerebbe trascurare. Non stiamo parlando della solita discoteca ideale, quella non esiste, ma delle interpretazioni di singole composizioni o intere opere, che ognuno dovrebbe ascoltare, apprezzare e portare nella più solitaria dele isole deserte per tenerle con se, come un tesoro. Spazieremo per tutti i generi e per tutte le epoche ma solamente secondo il nostro umile e modesto metro, senza la

    Florestan
    Florestan
    Interpreti 18
  • Queens : Handel Opera Arias

    Queens : Handel Opera Arias Roberta Invernizzi Accademia Hermans, FaBio Ciofini Glossa GCD 922904 Registrazione del 23-26 aprile 2016 al Teatro Cucinelli di Solomeo, pubblicazione del febbraio 2017 *** Non è certo una rarità nei nostri giorni, un disco dedicato alle arie dalle opere di Handel. In questo caso si tratta di una selezione di quelle delle regine (da cui il titolo Queens). Sono arie composte da Handel tra il 1720 e il 1730 - nel clou del suo periodo "italia

    Florestan
    Florestan
    Vocale e Corale

    Gli imperdibili

    Una lunga e soggettivissima carrellata di interpretazioni capitali che - noi crediamo - non bisognerebbe trascurare. Non stiamo parlando della solita discoteca ideale, quella non esiste, ma delle interpretazioni di singole composizioni o intere opere, che ognuno dovrebbe ascoltare, apprezzare e portare nella più solitaria dele isole deserte per tenerle con se, come un tesoro. Spazieremo per tutti i generi e per tutte le epoche ma solamente secondo il nostro umile e modesto metro, senza la

    Florestan
    Florestan
    Interpreti 18

    Alexander Melnikov: Four Pianos, Four Pieces

    Alexander Melnikov: Four Pianos, Four Pieces. Franz Schubert, Fantasia in Do Maggiore D760 " Wanderer". Pianoforte Alois Graff, Vienna 1828-1835 circa. Fryderyc Chopin, 12 Etudes Op.10. Pianoforte Erard, Parigi 1837. Franz Liszt, Réminiscences de "Don Juan". Pianoforte Bösendorfer, Vienna 1875 circa. Igor Stravinsky, Tre movimenti da Petrushka. Pianoforte Steinway & Sons, Model D-274 Concert Grand. 2014. Harmonia Mundi 2018. In tutta onestà, quand

    Eusebius
    Eusebius
    Strumentale 4

    Janine Jansen : Prokofiev

    Prokofiev Concerto per Violino e Orchestra n. 2 in Sol minore, Op. 63 Janine Jansen London Symphony Orchestra Vladimir Jurowsky Sonata per due violini in Do maggiore, Op. 56 Janine Jansen, Boris Brovtsyn Sonata per violino e pianoforte in Fa minore, Op. 80, n.1 Janine Jansen Itamar Golan Berlino e Londra, giugno 2012 - Decca *** Un programma tutto dedicato a Prokofiev per violino quello registrato da Janine Jansen nel 2012 per Decca: Se il concerto per vi

    Florestan
    Florestan
    Orchestrale 5

    Vanessa vs Kathia : il secondo concerto di Rachmaninov

    Metto le mani avanti, non vorrei che sparaste su di me, anzichè sul tradizionale pianista, non sono qui per farvi perdere tempo ma questo "Confronto" non è esattamente sulle due interpretazioni del celeberrimo e hollywoodiano secondo concerto di Rachmaninov ma su due prodotti confezionati per il mercato discografico del 2017. Leggevo ieri un editoriale di un quotidiano nazionale in cui si esamina lo stato dell'andamento degli incassi al botteghino del cinema americano. Il prodotto perdent

    Florestan
    Florestan
    Versus : I confronti 1
  • Wolf-Ferrari : Il Segreto di Susanna

    Wolf-Ferrari : Il segreto di Susanna, intermezzo in un atto Serenata per archi in mi bemolle maggiore Judith Howarth, soprano Angel Odena, baritono Oviedo Filarmonia diretta da Friedrich Haider Naxos 2019, 44/24 *** Non conosco la ripresa del 2010 di Vassily Petrenko a Liverpool ma ricordo l'edizione più storica della Decca condotta magistralmente da Lamberto Gardelli. E' una rarità questo intermezzo in un atto che richiama l'opera buffa italiana del settecento quando il

    Florestan
    Florestan
    Operistica 1
  • Marshall Acton II : piccolo ma potente, ovunque

    Tutto comincia da questa domanda:   Il perchè è presto detto: per una persona di 55anni come me, passata acusticamente dall'ascolto della musica dai mangiadischi e mangiacassette dell'infanzia, al Lesa della mamma,per poi transitare all'HiFi degli anni 80 con giradischi e testine americane, come le mie Stanton, a proseguire con la rivoluzione digitale del gira CD Philips e proseguendo con la smaterializzazione del concetto elettrico fino ad arrivare alla musica liquida attuale con

    max aquila
    max aquila
    Audio

    FiiO X5 III - lettore musicale portatile

    Lettori musicali portatili, digital audio player o DAP in inglese. Cosa sono? Anche se oggi la musica viene ascoltata principalmente tramite smartphone, esiste un piccolo mercato di dispositivi portatili concepiti esclusivamente per la riproduzione della musica, con un livello qualitativo decisamente più alto rispetto a quello di uno smartphone. Vi ricordate il vecchio iPod di Apple? Ecco, il concetto è simile, ma quello che permette un moderno DAP e la qualità audio sono ad

    Eusebius
    Eusebius
    Audio 2

    HIFIMAN HE400i V2

    WORK IN PROGRESS   risposta in frequenza distorsione

    Florestan
    Florestan
    Audio

    Audio-Gd R28 : un all-in-one strepitoso

    Conosco e utilizzo da anni gli apparecchi Audio-GD. E' un costruttore cinese fondato da un progettista che ha fatto esperienza negli Stati Uniti (lavorando alla Krell) e che poi ha deciso di mettersi in proprio. Molto dinamico, ha nella produzione dei DAC (convertitori da Digitale ad Analogico) il suo fiore all'occhiello ma oggi ha un catalogo molto ampio. Ogni apparecchio è caratterizzato soprattutto da una topologia elettronica (molto) dimensionata, puntando soprattutto alla qualità deg

    Florestan
    Florestan
    Audio 5

    Naim Mu-so Qb: un avanzato all-in-one compatto

    Naim Mu-So Qb. Partiamo dall'inizio: cos'è? Si tratta di un diffusore wireless molto compatto (20 cm per lato), in grado di funzionare con diverse sorgenti. E' sul mercato già dal 2016, quindi non è una novità, però è ben lontano dall'essere un oggetto obsoleto. Facciamo subito chiarezza anche sul prezzo, così chi ci legge capisce meglio come collocarlo: 700€. Probabilmente all'uscita costava anche qualcosa in più. Naim è uno storico marchio inglese, tra i primi insieme a Lin

    Eusebius
    Eusebius
    Audio 7
×
×
  • Create New...