Jump to content
  • Eusebius
    Eusebius

    FiiO X5 III - lettore musicale portatile

     

     

    fiio-x5-3-gen-lettore-musicale-portatile-hi-res-32768.jpg

     

     

    Lettori musicali portatili, digital audio player o DAP in inglese. Cosa sono?

    Anche se oggi la musica viene ascoltata principalmente tramite smartphone, esiste un piccolo mercato di dispositivi portatili concepiti esclusivamente per la riproduzione della musica, con un livello qualitativo decisamente più alto rispetto a quello di uno smartphone. Vi ricordate il vecchio iPod di Apple?

    Risultati immagini per ipod old models

    xD

    Ecco, il concetto è simile, ma quello che permette un moderno DAP e la qualità audio sono ad una distanza siderale dai vecchi e dai nuovi iPod.

    Fiio è una società cinese specializzata in DAP, ampli per cuffie portatili e auricolari.

    Il Fiio X5 III, di cui parliamo oggi, è un DAP di fascia media, non il top di gamma di Fiio. Per darvi subito un'idea di prezzo, stiamo parlando di un oggetto che è sul mercato ormai dal 2017 e che quando uscì veniva venduto intorno ai 450-500€, mentre oggi si trova intorno ai 300€.

    Si presenta come un oggetto solido, costruito molto bene e dalle dimensioni simili a quelle di uno smartphone, ma più spesso e un po' più pesante.

    X5参数_03

    Un bello schermo touch permette di navigare agevolmente tra le varie funzioni, mentre dei tasti laterali permettono la regolazione del volume e il passaggio al brano precedente o successivo.

    L'X5 funziona con un sistema operativo Android. Questo vuol dire che per la riproduzione audio possiamo usare il software dedicato di Fiio, ma anche eventuali altre app scaricabili dallo store.

    L'X5 ha 32 GB di memoria interna, ma la musica viene in realtà immagazzinata in due memorie Micro SD, con capacità massima di 256Gb ciascuna, quindi 512Gb totali.

    C'è la possibilità di ascoltare musica in streaming tramite collegamenti WiFi e Bluetooth. Supporta il protocollo DLNA.

    L'X5 prevede due uscite cuffie: una standard da 3.5mm non bilanciata e una da 2.5mm bilanciata, cosa decisamente poco comune. Dispone poi di un'uscita di linea sempre da 3.5mm per collegarlo con un preamplificatore, che può fungere anche da uscita digitale coassiale.

    Volendo questo DAP può essere collegato anche a un amplificatore per cuffie K5:

    K5-产åä»ç»_20

    Questa dock è molto interessante, tuttavia sono portato a considerare un DAP, questo come altri, unicamente come un dispositivo portatile e infatti nasce con questo scopo. Se stessi cercando un sistema compatto per ascoltare la musica in cuffia a casa, preferirei altri tipi di soluzioni.

    Per chi è interessato agli aspetti più tecnici, l'X5 è dotato di due DAC AKM AK4490EN, uno per canale, e di due oscillatori al cristallo, uno per   il DSD/44.1/88.2/176.4/352.8kHz, e l'altro per le frequenze 48/96/192/384kHz.

    Per maggiori informazioni vi rimando direttamente alla scheda tecnica sul sito del produttore.

    Con l'X5 possiamo leggere file praticamente qualsiasi tipo di file HD, dai DSD (!) fino ai FLAC a 384kHz/24bit. Praticamente fantascienza!

    Ma veniamo alla mia esperienza d'uso. Possiedo l'X5 ormai da più di un anno e ormai posso dire di essermi fatto un'idea precisa sui suoi punti di forza e sui suoi limiti.

    Tra i punti di forza al primo posto metto sicuramente la qualità dell'audio riprodotto. Niente di paragonabile con qualsiasi altro dispositivo portatile che abbia mai ascoltato. Certo siamo lontani rispetto ad un ampli per cuffia da tavolo o, probabilmente, da modelli di DAP più evoluti (esistono in commercio anche modelli da 2000€), ma per l'uso che ne faccio, vale a dire ascoltare musica quando sono in viaggio, va assolutamente alla grande!
    C'è anche la possibilità di usare un equalizzatore a 10 bande, se uno volesse aggiustare un po' il suono per tener conto del carattere delle cuffie impiegate.

    La gamma dei file che si possono riprodurre con l'X5 poi è assolutamente stupefacente: DSD, DXD, APE, WAV, FLAC, WMA con frequenze di campionamento fino a 384kHz, che sono ben al di sopra degli standard oggi più diffusi. Questo mi permette di prendere qualsiasi file dalla mia collezione di musica liquida di casa e di copiarlo nel DAP senza dovermi preoccupare di niente.

    Al terzo posto metto la qualità costruttiva. L'X5 è ben costruito, solido, sta bene in mano e ha un bello schermo touch da 3.97 pollici.

    La batteria permette una decina di ore di ascolto, che penso siano più che sufficienti.

    Veniamo ora a quelli che considero i limiti di questo DAP.

    Partiamo dal firmware. Se la parte hardware dell'X5 III è di ottimo livello, non si può dire lo stesso della parte software. Il firmware e la app Fiio per la riproduzione della musica hanno spesso problemi di vario genere: i file audio scompaiono, non ricompaiono neanche rifacendo una scansione delle memorie e alla fine bisogna riavviare il sistema; non sono mai riuscito ad ascoltare musica in streaming dal mio NAS tramite DLNA, perché il sistema si blocca; a volte si impalla tutto, etc.
    Quest'anno è stata rilasciata una nuova release del firmware, che mi sembra più stabile. Il problema con l'ascolto tramite DLNA tuttavia è rimasto.

    Anche la navigazione nei vari menù non è agevolissima. Non che sia complicata, ma, ad esempio, cercare un album o un artista non è particolarmente immediato, se abbiamo caricato in memoria un gran numero di dischi.

    Ultimo tasto dolente sono le due micro SD che contengono i file audio. Sono lente in scrittura, delicate e limitate in capacità, cosa che comporta il fatto che ne abbiano dovuto mettere due.

    In conclusione faccio un po' fatica a dare un giudizio complessivo su questo X5 III: da un lato ha delle caratteristiche assolutamente straordinarie in termini di qualità audio, versatilità, costruzione, dall'altro l'esperienza d'uso non è sempre stata delle migliori, anche se la parte software può sempre essere migliorata in un secondo tempo ed effettivamente l'ultimo aggiornamento del firmware pare che abbia apportato dei miglioramenti.
    Volendo guardare al rapporto qualità/prezzo, ritengo che al prezzo al quale si trova oggi (l'ho visto anche a 300€) sia un assoluto affare! 
    Fiio propone una gamma piuttosto ampia di DAP, per cui chi è interessato può trovare il lettore che più si adatta ai propri bisogni (e alle proprie tasche).

     

     

    Edited by Eusebius



    User Feedback

    Recommended Comments

    KCiao Eusebius e grazie per la prova. Che tipo di cuffia colleghi, visto che si può sfruttare anche una uscita bilanciata?

    Grazie...

    Edited by Nicola

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ciao, quando me lo porto in giro uso delle AKG K550 MK2. A casa lo uso anche con le Seenheiser HD 600. In entrambi i casi non uso l'uscita bilanciata.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites


    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...