Jump to content
  • Florestan
    Florestan

    Shostakovich : Piano Trio n. 1 Op. 8 - Jansen/Maisky/Debargue

    folder.jpg

    Shostakovich : Piano Trio n. 1 Op. 8 - Jansen/Maisky/Debargue
    Registrato Live al Festival di Verbier del 2017

    DG 2020, formato 48/24

    ***

    Composizione giovanile (2023, Dmtri ha 16 anni scarsi) scritta durante gli studi ed eseguita con gli amici.
    Dura circa 13 minuti e in origine portava il titolo di Poeme.
    Spesso è registrata in un unico movimento, questa registrazione DG ha il pregio di separare i tre momenti.
    Non che serva assolutamente, non ci sono vere e proprie distinzioni di tempo e di espressione perché i tre movimenti stessi vivono di fasi di continua modulazione e la coda finale è un frammento di un minuto o poco più (peraltro finito da un allievo di Shostakovich per la pubblicazione effettiva).

    Generalmente è snobbato dagli esecutori che gli preferiscono il ben più maturo n. 2 Op. 67 ma deve piacere molto a Janine perchè ce l'ha sempre in repertorio (esiste già una registrazione di una decina di anni fa).

    Questo ha il pregio di mostrarci il mutare dell'impostazione dell'autore da una modulazione romantica a quella più graffiante che si perfezionerà con le composizioni successive.

    In effetti la chiave interpretativa deve comprendere i due tagli, perché a momento lirici intensi fanno seguito concitati crescendo.

    I tre protagonisti di questo brano, pubblicato adesso da DG, probabilmente in concomitanza con l'edizione "virtuale" del festival 2020, hanno qualità omogenee, pur se questa fortunata formazione dal 2018 ha visto Martha Argerich unirsi all'amico Maisky.
    E il risultato è che le tre parti hanno eguale dignità e importanza.

    Rispetto ad altre edizioni che ho in mente, il movimento centrale mi sembra il momento di maggior intensità emotiva e dove si raggiunge l'apice dell'interpretazione.
    Che nel complesso forse manca di un pizzichino di follia nei momenti più rapidi.

    La Jansen è sui suoi consueti standard e devo ammettere che mi attirato subito per lei. Maisky mostra ancora una voce molto sensuale anche se dobbiamo ammettere che negli ultimi anni sta perdendo un pò di smalto.

    Complessivamente un'ottima prova che vi sento di consigliarvi, pur nella breve durata.
    Virtù ... del nostro mondo virtuale, un CD da 13 minuti sarebbe impensabile ma tra streaming e acquisti online oggi è possibile sia avere un unico brano come questo sia l'integrale dei quartetti a prezzi paragonabili e fruibili con un semplice click.

    Registrazione eccellente che non fa nemmeno lontanamente immaginare sia stata ripresa dal vivo, sebbene in generale il pubblico coltissimo del Festival di Verbier non pecca mai di rumorosità in sala.

    tb.jpg

     

    Edited by Florestan



    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...