Jump to content
  • Pinned
    Florestan
    Florestan

    Novità 2020

    Novità discografiche del 2020 da noi ascoltate con un breve giudizio.
    I dischi più promettenti saranno oggetto di articolo approfondito nelle sezioni tematiche.

    Edited by Florestan



    User Feedback

    Recommended Comments



    Cover.jpg

    Gian Francesco Malipiero : Sinfonia n.6, Ritrovari, Serenata Mattutina, Cinque Studi
    Orchestra della Svizzera Italiana diretta da Damina Iorio
    Naxos 2020, formato HD

    ***

    Contiene delle prime registrazioni assolute questo bel disco Naxos per chi vuol conoscere Malipiero in modo abbastanza soft.
    E' musica interessante.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Beethoven : "Ein neuer Weg"
    Sonate per pianoforte Op. 31 e variazioni Op. 34 e 35
    Andreas Staier, fortepiano del 1810
    Harmonia Mundi 2020, formato HD

    ***

    "Un nuovo percorso", è il Beethoven del nuovo secolo, quello che lo consegnerà alla storia con le sue composizione "di mezzo".
    Vedremo, stiamo vedendo, abbiamo visto, decine e decine di nuovi dischi beethoveniani. Non sempre illuminanti.
    Questo è un bel disco ma consiglio sempre Brautigan per l'integrale al fortepiano, sia delle sonate che delle variazioni che dei concerti.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Steve Reich Quartet, Chick Corea : duet suite, Simcock, Suite
    LSO Percussion Ensemble
    LSO 2020, formato HD

    ***

    Siamo ai confini con il free e il jazz contemporaneo.
    Sinceramente per me è un disco di una noia mortale in cui non succede nulla per un'ora e 19 minuti di sbadigli.
    Bravi ma certamente meglio se si impegnano in un repertorio più interessante.

    Per me è un disco da non considerare.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    034571282336.png.db746abb2b7125505522d1d0e5765372.png

    Samuel Feinberg, sonate per pianoforte 1-6
    Marc-André Hamelin, pianoforte
    Hyperion, 2020

    ***

    Conosciamo bene il pianista canadese Marc-André Hamelin per essere un amante del repertorio pianistico meno frequentato. Qui è andato a riscoprire il compositore e pianista russo Samuel Feinberg (1890-1962), noto principalmente per essere stato il primo pianista a eseguire in concerto il clavicembalo ben temperato di Bach in Unione Sovietica. Compose 12 sonate per pianoforte, delle quali qui vengono proposte le prime sei. E' evidente il modello di Scriabin, ma Feinberg è un compositore con una sua personalità, come emerge chiaramente nella terza sonata. Hamelin ci mette tutta la sua arte interpretativa e molta passione. Un disco sicuramente molto interessante, non a caso premiato questo mese dalla prestigiosa rivista Gramophone.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Alessandro Scarlatti : Il Venerdì Santo, Responsorii per la Settimana Santa
    La stagione armonica, Sergio Balestracci

    Deutsche Harmonia Mundi, 2020, formato HD

    ***

    La musica per il servizio religioso della Settimana Santa, esce in tempo in questa stagione in questa bellissima edizione della DHM per la formazione nostrana "La Stagione Armonica".

    Il garbo e la nobiltà della musica dello Scarlatti che conta a me non stanca mai.

    Qui c'è un'alternanza di cori a cappella in latino e di fughe per organo.
    La toccata e fuga iniziale già vale, secondo me, tutto il disco.

    Registrazione molto chiara (fin troppo).

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Beethoven Suites (per pianoforte e mandolino)
    Julien Martineau, mandolino
    Vanessa Benelli Mosell, pianoforte
    Naive 2020, formato 96/24

    ***

    Sapevamo che avremmo visto tutto quanto il Beethoven possibile quest'anno e anche di più ... ma lasciamo qualcosa per il 2027/1827 !
    Ebbene qui abbiamo musiche originali e non, di Beethoven e non , per mandolino e pianoforte.
    Non ho un commento da fare, magari lo riascolterò.

    Il finale ... é qualche cosa che si richiama al primo movimento della 5a trascritto per questa strana accoppiata ...

    • Confused 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Kapsberger : che fai tù ?
    Libri di villanelle a 1,2 e 3 voci
    Les Kapsber'girls

    Muso 2020, formato HD

    ***

    Che Kapsberger, italianissimo nonostante il cognome germanico potesse avere una compagine di fans così sfegatate da darsi come nome Kapsber-girls non l'avrei mai creduto possibile.

    Ma se ci sono ancora le fans dei Finley che oramai sono vecchi come Girolamo, perchè  no ?

    Il disco è divertente, il repertorio, così così. Ci mettono loro tutta la passione e la cura interpretativa che ci vuole ;)
     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Canadian Organ Music
    on the organ of the Coventry Cathedral

    Rachel Mahon, organo
    Delphian 2020

    ***

    La ragazza che tenta di scrivere con una canna d'organo in copertina del disco è la titolare dell'organo della cattedrale di Coventry.
    Non una cosa da poco - come è giustamente rimarcato nelle note di copertina.

    Anche perchè non è solo la prima donna ad esserlo, è pure canadese.

    Come lo è la musica registrata, piuttosto impegnativa, sin dal principio che Healy Villan voleva dimostrare : non è solo cosa da tedeschi scrivere una Passacaglia e Fuda (stile Reger) per organo.

    E il brano è veramente notevole.

    Ma anche il resto è interessante. Consigliato, però, ai soli amanti dell'organo.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Cover.jpg

    Schoenberg e Brahms, concerto per violino e orchestra
    Jack Liebeck, violino (Guadagnini 1785)
    BBC Symphony Orchestra
    Andrew Gourlay

    Orchid Classics 2020

    ***

    Ok, è tutto inglese questo disco e gli inglesi ne parlano bene per convenzione.

    Ma non voglio essere politicamente corretto è una palla !

    Schoenberg e Brahms si legano insieme per il libro del Professor Schoenberg "Brahms il progressista"  e poi ?
    Per le vicende biografiche della famiglia Liebeck.

    Bene.

    Ma se ascoltiamo Brahms, cadiamo nel sonno. Mentre questo Schoenberg non si avvicina nemmeno di lontano a quello di Hillary Hahn o di Isabelle Faust.

    Per cortesia ...

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    eyJidWNrZXQiOiJwcmVzdG8tY292ZXItaW1hZ2VzIiwia2V5IjoiODczMjQ0MS4xLmpwZyIsImVkaXRzIjp7InJlc2l6ZSI6eyJ3-m9ybWF0IjoianBlZyJ9LCJ0aW1lc3RhbXAiOjE1ODUyNDI0Njh9.thumb.jpeg.2df375a0a45efde66bb44e8516d6d8d7.jpeg

    Brani vari di Debussy et Rameau.
    Víkingur Ólafsson, piano.
    DG, 2020.

    ***

    Al suo terzo disco con DG il pianista islandese ci propone un raffinato programma che unisce con grande cura brani di Debussy e di Rameau. Il pianismo purissimo di Ólafsson dà il meglio di sé in un gioco di echi e rimandi tra i due compositori. Il risultato è assolutamente gradevole, anche se personalmente tendo a preferire il Rameau di Sokolov, un pelo più elettrico e frizzante. 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    BAch, concerti per clavicembalo
    Francesco Corti e il pomo d'oro
    Pentatone 2020, formato HD

    ***

    Bel disco, fresco, brillante, libero.
    Un bel modo di togliere eventuali patine a musica senza tempo.
    E chi l'ha detto che gli italiani non se la cavano bene nella musica barocca tedesca ?
    Anche quelli con l'orecchino :)

    Registrazione magistrale.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    cover.jpg

    Betthoven : Le nove sinfonie
    André Cluytens alla guida dei Berliner Philarmoniker
    Erato, rimasterizzazione 2020 in formato HD

    ***

     André Cluytens è tra i più raffinati direttori della sua generazione.
    Sarebbe stato eclissato dai Cantelli se questo non fosse morto come il Torino Calcio.
    Ma così va la storia.

    Ho ascoltato solo la 3a che per me è la cartina di tornasole per Beethoven. Se uno non rende nella terza, non è buono nemmeno nella nona.

    La sostanza c'è e ne raccomando l'ascolto.

    Ma resta il dubbio che stiamo ascoltando l'Orchestra di Herbert Von Karajan durante la ricreazione con un direttore ospite (francese, belga ?) che si sente un pò in soggezione di fronte a questi dei dell'Olimpo.

    I tempi sono veloci ma non troppo. I ritmi sono audaci ma ... non troppo.

    Bello ... ma non troppo.
     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    folder.jpg

    Guido Cantelli era l'erede designato dell'Arturo.
    Catturato anzitempo dal Dio Odino per godere della sua musica.

    E' un mito. E in quanto mito, non si può commentare come non ci si può opporre al martello di Thor quando scatena la sua ira con le nuvole.

    La 4a di Schumann (1954) e la 5a di Chaikovsky (1951) di Cantelli sono leggenda.

    La registrazione originale era accettabile. Qui hanno fatto lavorone di rimasterizzazione.

    GRAZIE WARNER !

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Beethoven : Quartetti Op. 132 e 130, Grosse Fugue Op. 133
    Tetzlaff Quartett
    Ondine 2020, formato HD

    ***

    Christian e Tanja con due loro amiche.
    Christian in generale è freddo come il ghiaccio del Baltico in febbraio ma Tanja no, è più amabile.

    Qui in queste pagine celeberrime che francamente oramai mi sono stancato di affrontare nelle decine di tante proposte che arrivano, ci sono momenti di puro abbandono di autentica poesia e di sentimento.

    BRAVI !

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    a6458bc54ba9cb77f3e3e6790a60e546.thumb.jpg.cda5645ebf29f48720b82806d6d3e716.jpg

    Beethoven, sinfonia n.5 Op.67
    MusicAeterna, Teodor Currentzis.
    Sony Classical, 2020

    ***

    Una quinta di Beethoven feroce e brutale, totalmente spiazzante, come spesso succede con il direttore greco, che si diverte a spazzare via tutta la tradizione interpretativa post-romantica a sciabolate. A tratti assolutamente geniale, a tratti profondamente irritante, sempre originale. Da approfondire.

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Cover.jpg

    Prelude, Rags and Cakewalks
    Musiche di Debussy, Joplin, Auric, Milhaud e Satie, trascritte per complesso di ottoni e percussioni
    The Symphonic Brass of London diretti da Eric Crees

    MPR 2020, formato HD

    ***

    Disco che cerca di unire il nuovo mondo tra le due coste dell'Atlantico per il tramite della statua della libertà, del transatlantico France e della torre Eiffel.

    Ma se la musica della costa USA si presta all'esperimento ... di quest inglesi, le trascrizioni dei francesi mi spiazzano completamente. Sembra musica sperimentale.

    Boh, riascolterò con più propensione.
     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Cover.jpg

    Korngold, concerto per violino e orchestra, sestetto per archi
    Andrew Haveron, Sinfonia Of London, John Wilson

    Chandos 2020, formato HD

    ***

    Discreto ma non memorabile il concerto. Il sestetto, con tutto il rispetto per Korngold che reputo uno dei musicisti più autorevoli del '900, non una composizione di grande livello.

    Suono Chandos, inappuntabile.
    Un disco che appassionerà solo gli inglesi.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    folder.jpg

    Guido Cantelli, Philarmonia Orchestra
    Brahms : Sinfonia n.1
    Wagner : Idillio di Sigfrido
    Chaikovsky : Romeo e Giulietta

    Warner Classics 2020, formato 192/24

    ***

    Altre due emissioni di questa serie benemerita di fantastiche rimasterizzazioni dai nastri originali delle celeberrime direzioni di Cantelli.
    Brahms è come ascoltarlo dal vivo, e Chaikovsky è vibrante, non come quello di Toscanini ma più umano.

    Grazie Warner.

    • Thanks 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Bach : l'opera completa per tastiera
    Benjamin Alard, clavicembalo e organo
    Harmonia Mundi 2020, formato HD

    ***

    Terza emissione, alla francese, per questa interessantissima integrale che Alard prosegue al ritmo di un rullo compresso.

    Al clavicembalo è veramente francese. All'organo, di una ricchezza di registri rimarcabile (vedi la Passacaglia).
    Sta venendo un grande lavoro.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    cover.jpg

    Bach : sonate per violino e basso continuo
    La Divina Armonia (Hisaraki, Camporini, Ghielmi)
    passacaille 2020, formato HD

    ***

    E' un disco interessante perchè unisce tre sonate per violino ad alcune trascrizioni.
    Ottima esecuzione di un trio molto ben assemblato.
    Registrazione chiarissima.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Nino Rota, musica da camera
    Bidoli, Canino, Mercelli, Sanzin
    Decca Italia 2020, formanto HD

    ***

    Disco benemerito perchè unisce musica varia di Nino Rota sotto una etichetta integralmente "italiana" per interpreti e per registrazione.
    Notevole la sonata per flauto e arpa che non conoscevo affatto.

    Ripresa un filo secca.

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Le secret de Monsieur Marais
    Musiche di Marin Marais
    Luca Pianca, liuto, Il Suonar Parlante Orchestra, Vittorio Ghielmi, direzione e viola da gamba
    Alpha 2020, formato HD

    ***

    Se i frnacesi fanno sovente incursioni nel nostro repertorio barocco, specie di quello che ha dato origine al loro, il Marais all'italiana ha il pregio di risultare più effervescente e meno monolitico (leggere : peso sullo stomaco) del solito.

    Compagine di livello virtuosistico e tecnico semplicemente superlativo.
    Ci sono due prime registrazioni mondiali.
    Il suono è spettacolare.

    Un disco di grandissimo valore. Anche per chi Marais ... magari anche no.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    cover.jpg

    Shoscakovich, concerto per pianoforte, tromba e orchestra n.1
    Schnittke, concerto per pianoforte e orchestra d'archi
    Lutoslawsky, variazioni Paganini (per piano, archi e percussioni)

    Denis Matsuev, pianoforte
    Kammerochester Wien - Berlin, direttore Gabor Tarkovi

    Deutsche Grammophon 2020, formato hd 

    ***

    Matsuev non si discute, o lo si ama come si amava Gilels, oppure lo si detesta, ciuffo compreso.

    Qui è completamente a suo agio. E se Schnittke continua a restare fuori dai miei radar, Lutoslaski è invece godibilissimo.

    Suono potente e grande dinamica.

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    folder.jpg

    Purcell : The Fairy Queen, 1692
    Gabrieli Consort and Players, Paul McCreesh
    Signum Records/Hyperion 2020, formato 192/24

    ***

    Questa serie del Gabrieli Consort dedicata a Purcell è straordinaria per la filologia del progetto e per la qualità di interpreti e registrazioni.
    Lo sforzo è quello di riportarci al momento del debutto, e ricostruirne la performance.
    Operazione estremamente ambiziosa data la quantità di incrostazioni stratificatesi nei secoli da allora.

    Purcell lo merita per la ricchezza della sua musica e per l'impatto per l'epoca.
    Naturalmente si terrà conto che sono 2 ore e 42 di musica e circa 4.2 gigabyte di materiale di altissimo livello.
    Non per tutti i palati.


     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    cover.jpg

    Bach : Il Clavicembalo ben Temperato Vol. I
    Trevor PInnock, clavicembalo
    Deutshe Grammophon 2020, formato 192/24

    ***

    Trevor il ritorno ? E' stato insieme ad Hogwood e Gardiner tra i più importanti musicisti inglesi impegnati nella riscoperta filologica della musica barocca.
    In realtà non se ne è mai allontanato ma non mi ricordo da quanto tempo non usciva un suo disco solistico e con un repertorio così standard.

    Un disco eccellente.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...