Vai al contenuto
  • Florestan
    Florestan

    Vivaldi : Argippo - Fabio Biondi/Europa Galante

    l94hjeogg38ob_600.jpg

    Vivaldi : Argippo RV Anh. 137

    Opera-pasticcio con arie di Pescetti, Hasse, Porpora, Galeazzi, Fiorè e Vinci e Libretto di Domenico Lalli
    Prima rappresentazione al Teatro Sporck, Praga, 1730
    Manoscritto rinvenuto a Darmsdt nel 2011 e questa è la prima esecuzione integrale nell'edizione critica redata nel 2019 da Bernardo Ticci

    Emőke Baráth soprano ARGIPPO
    Marie Lys soprano OSIRA
    Delphine Galou  contralto ZANAIDA
    Marianna Pizzolato contralto SILVERO
    Luigi De Donato basso TISIFARO

    Europa Galante Fabio Biondi direttore

    Naive 2020, vivaldi edition vol.64 opere teatrali, formato HD, via Qobuz, 49 tracce per 2 ore e 2 minuti

    ***

    SnapCrab_000138081pdf - Google Chrome_2020-12-20_11-18-51_No-00.png

    SnapCrab_000138081pdf - Google Chrome_2020-12-20_11-18-20_No-00.png

    Abbiamo molte tracce di quest'opera ma nessuna certezza.
    Esistono due copie dei libretti e la commissione ma quanto di Vivaldi e quanto delle altre firme ci sia in questa composizione non si sa.

    Quella che ascoltiamo, inserita nella benemerita monumentale raccolta dedicata a Vivaldi da Naive al volume 64 è la ricostruzione di Bernardo Ticci del 2019 di quello che in realtà è un pasticcio di Vivaldi perduto , creato nel 1730 per l'impresario veneziano Antonio Peruzzi da mettere in scena a Vienna e Praga.

    La vicenda e la trama sono deboli e sinceramente imbarazzanti (Bengala, Gran Mogol, figlia disonorata, rogo e via spropositando) e se non fosse per lo sforzo grandioso di Fabio Biondi che da vita ad ogni singola nota dell'opera neanche fosse l'Oratorio di Natale di Bach e la qualità del cast non sarebbe particolarmente degno di nota.

    Ma c'è tanta di quella vita in queste arie e persino nei recitativi, se si resiste ad un leggero moto di repulsione dopo la bella sinfonia iniziale.
    Certo arrivare al terzo atto conclusivo é difficile ma si riesce, proprio per la qualità della compagine impegnata e per tutte le bollicine effervescenti che il grande Biondi riesce a spruzzare ovunque.

     

    SnapCrab_000138081pdf - Google Chrome_2020-12-20_11-19-34_No-00.png

    Brani salienti (secondo me).

    Atto 3, scena 2 Vado a morir per te (Osira) di  Andrea Stefano Fiorè
    Melodrammatica ma intensa, forse la più elevata ispirazione dell'intera opera qui portata con forza e passione da Marie Lys

    Atto 3, scena 3 Vi sarà stella clemente (Argippo)
    altrettanto delicata ed apprezzabile

    Atto 3, scena 5 : Se la bella tortorella (Silvero)
    E' una vera gemma con l'accompagnamento del violino di Biondo che improvvisa, fiorisce, arricchisce la parte cantata con in sottofondo la tiorba.
    E Marianna Pizzolato qui è un credilissimo contraltista :) ma tutta la sua parte rende Silvero persino simpatico, pur essendo il cattivo dell'opera.

    Atto 1, scena 1 : Se lento ancora il fulmine (Zanaida)
    Riconoscibilissimo Vivaldi in questa aria portata in disco da Cecilia Bartoli qualche tempo fa e qui sinceramente "doppiata" da 
    Delphine Galou che nel timbro ricorda l'italiana ma rispetto a quella ha più modulazione, più coloritura e con un tono ben più pieno, capace certo anche in scena e non solo in disco.

    Atto 1, scena 4 : Anche in mezzo a perigliosa (Argippo).
    Anche questa aria ripresa dalla Bartoli. Aria di bravura con trilli ed acuti estremi. La Barath la rende al meglio.

    SnapCrab_000138081pdf - Google Chrome_2020-12-20_11-21-50_No-00.png

    Complessivamente una prova eccellente. Resta un'opera non memorabile, per questo dimenticata ma nelle mani di Fabio Biondi e dell'Europa Galante siamo tornati alla corte Imperiale Asburgica in quel 1730.
    Ve la consiglio anche oltre la semplice curiosità.

    Queste registrazioni Naive non sono sempre all'altezza dello sforzo degli artisti. Qui siamo nella media.



    Feedback utente

    Commenti Raccomandati

    Non ci sono commenti da visualizzare.



    Partecipa alla conversazione

    Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

    Ospite
    Aggiungi un commento...

    ×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

      Sono consentiti solo 75 emoticon max.

    ×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

    ×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...