Jump to content
  • Florestan
    Florestan

    Lars Vogt : Brahms Secondo Concerto per pianoforte

    folder.jpg

    Brahms : Concerto per pianoforte e orchestra n. 2
    Royal Northern Sinfonia , Lars Vogt

    Ondine 2020, formato HD

    ***
    Comprendo che è un momento in cui il mondo va alla rovescia. Doveva capitare, era troppo tempo che le cose andavano nel buon vecchio modo.
    E in fondo questa registrazione è del febbraio 2019.
    Ma esce oggi, aprile 2020, nel mezzo del merdone del Coronavirus.

    Ebbene tutta la foga che mi sarei aspettato dal grande Lars Vogt nel primo concerto di Hannes, l'ho trovata invece nel secondo.

    L'opposto della mia concezione di queste opere. Vedo un Hannes incazzato nero nel periodo del primo concerto (per i motivi che sappiamo) e uno Johannes maturo che oramai ha capito che le sue occasioni sono trapassate e che tutte le fortune le ha avute Robert, quando scrive il secondo concerto.

    Insomma, per quanto era moscio e bolso nel primo concerto pubblicato l'anno scorso, è virile, forte, addirittura eccessivo nel secondo che esce adesso.

    Ne viene fuori un secondo concerto di Brahms - il principe dei concerti per pianoforte - da macho, quando doveva essere olimpico.
    E mentre è moscio il primo.

    Va bene uguale, bravo Lars, meglio così.

    Che purtroppo, nelle variazioni Handel si riscatta solo nella fuga finale perchè, in barba a tutti i ragionamenti del libretto (il basso, Handel, Bach, le Goldberg) a parte la fuga, sono una palla micidiale.

    Registrazione in linea con la prima, un pò confusa, con il pianoforte un pò opaco e tutta la scena in mezzo.

    Ma meno male che si è riscattato perchè con l'altro disco non credevo alle mie orecchie !

    SnapCrab_bookletpdf - Adobe Acrobat Reader DC_2020-4-5_10-31-55_No-00.jpg

    bello dirigersi la propria interpretazione, vero ? Per un solista in un concerto così complesso deve essere impegnativo, però sarà anche il massimo !

    SnapCrab_bookletpdf - Adobe Acrobat Reader DC_2020-4-5_10-32-32_No-00.jpg
    Johannes Brahms nel 1876, quarantatreanni, eppure ancora un bambino a tutti gli effetti non anagrafici ;)



    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...