Vai al contenuto
  • Florestan
    Florestan

    Fuga Y Misterio - Simone Rubino - Bach/Piazzolla

    bmwg3g2f9yx4b_600.jpg

    Fuga Y Misterio
    Musiche di Bach e Piazzolla
    Simone Rubino, vibrafono
    Ensemble La Chimera diretta da Eduardo Eguez

    La Musica 2020, HD via Qobuz

    ***

    Simone Rubino, torinese, percussionista di fama mondiale, non è nuovo ad incursioni bachiane accoppiate ad autori contemporanei.

    Ma se il disco del 2017 (Immortal Bach, con, oltre a Bach, cose di Boccadoro, Xenakis, Cage, Bocca) Bach era un pretesto per avvicinare a musica d'avanguardia, qui c'è un progetto più formale.

    Che poi si riesca a sentire in Piazzolla le radici Bachiane, probabilmente è un compito che va al di là delle mie capacità.
    Ma mi limito a valutare il disco.

    Che per la parte bachiana è ammirevole per la capacità dello strumentista di mantenere integre le composizioni elaborate per i suoi strumenti (la toccata e fuga BWV 565, la Ciaccona per violino, il concerto BWV 1042), specie per la legatura con l'orchestra, non sempre facile con strumenti così sonori e caratteristici in un contesto barocco.

    Piazzolla, può piacere o meno, qui siamo - penso - ai massimi livelli di caratterizzazione. E il disco nel suo complesso risulta una proposta di elevatissima qualità.

    Ho visto Rubino in azione in video con Manfred Honeck in una composizione che è difficile considerare musica sul piano formale, almeno per come la intendo io, ma l'occasione per poterlo valutare ai massimi livelli mondiali, in un contesto - quello dei percussionisti - in cui i protagonisti veri si misurano alla pari in un manipolo molto ristretto.

    Istrionico, con una presenza scenica molto completa, nel gesto e nella postura, oltre che, ovviamente, nelle capacità tecniche superlative.

    Avevamo bisogno di questo "nuovo" Bach ? Non saprei. Ma tanto di cappello a Simone Rubino per questo disco.

     


     

     



    Feedback utente

    Commenti Raccomandati

    Un programma per me un po' curioso, ma capisco le difficoltà di un percussionista dal talento straordinario come Rubino nel trovare del repertorio che lo diverta!

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Partecipa alla conversazione

    Puoi pubblicare ora e registrarti più tardi. Se hai un account, accedi ora per pubblicarlo con il tuo account.

    Ospite
    Aggiungi un commento...

    ×   Hai incollato il contenuto con la formattazione.   Rimuovere la formattazione

      Sono consentiti solo 75 emoticon max.

    ×   Il tuo collegamento è stato incorporato automaticamente.   Mostra come un collegamento

    ×   Il tuo contenuto precedente è stato ripristinato.   Pulisci editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Crea Nuovo...