Jump to content
  • Florestan
    Florestan

    Gardiner/LSO : Schumann sinfonie n.2 e n. 4

    folder.jpg

    Robert Schumann : Sinfonia n.2, Sinfonia n.4, Ouverture Genoveva
    London Symphony Orchestra
    Sir John Eliot Gardiner

    LSO 2019, 96/24

    ***

    193ca508-b364-11e3-b09d-00144feabdc0.jpg

    Lo scorso aprile Sir John ha compiuto 76 anni.
    Per la prima volta nella sua storia il Monteverdi Choir e la English Baroque Soloists hanno assunto un direttore vicario stabile.

    Forse (anche) per liberarlo dalle sue incursioni alla guida della LSO, come decano dei direttori inglesi ancora in attività.

    Ma la freschezza della sua "riscoperta" del repertorio romantico che sta ripercorrendo per intero per almeno la seconda volta a distanza di un ventennio dalle registrazioni con la DG/Archiv sembra quella del ventenne.

    Dopo Brahms e Mendelssohn, è la volta di Schumann.
    Questo é il primo disco, il secondo comparirà ad inizio 2020.

    John-Eliot-Gardiner-ouvre-le-Festival-de-Paques-d-Aix-en-Provence_width1024.jpg

    La sua lettura è quella integralmente fedele al testo originale, specie nella Quarta Sinfonia che è la stesura del 1841, quella preferita da Schumann e da Brahms che ne curò la stampa nel 1891.

    maxresdefault.jpg

    E senza le incrostazioni novecentesche, le riorchestrazioni mahleriane, la liturgia della seconda metà del novecento, la musica e le idee di Schumann appaiono per quello che erano a Robert e a Clara alla prima rappresentazione. E che a Clara e a Robert ... non erano piaciuti.

    PL_Focus_JEG_NT.jpg

    L'aneddotica di questa edizione parla di un Gardiner che ha convinto i musicisti a suonare stando in piedi per sentirsi più uniti tra loro.

    Come sia, conta il risultato.
    La tessitura delle parti si sente chiaramente. Hanno senso anche i movimenti denominati in italiano (nella seconda stesura Schumann userà per la prima volta le dizioni in tedesco).

    Ritmo, velocità, leggerezza sono quelli tipici di Gardiner e non necessariamente quelli di una grande orchestra tradizionale come la London Symphony.

    Servono un paio di ascolti per capirlo. Ma poi diventa immediata l'immagine che viene resa.
    Ricordiamoci che all'epoca della prima al Gewandhaus (non so se in presenza di Mendelssohn) Brahms aveva solo 8 anni, mentre si tende un pò comunemente a "brahmsizzare" queste pagine nelle esecuzioni correnti.

    E' musica che vive di situazioni, di immagini, non del tutto legate tra loro. Frasi e frammenti. Esplosioni.
    Come nel finale della Quarta, epico, con gli echi dei corni inglesi e poi degli ottoni tutti, ben più che segnali per Sigfrido.

    Al limite del commovente l'inizio della Seconda. Arrembante il seguente scherzo, reso con grandissima dinamica.
    E l'adagio non è più mahleriano ma il lamento liederistico di Schumann. Bellissimi i legni e sempre sostenuta la forza dei bassi.
    Esplosione di felicità nel finale dove gli archi si inseguono tra loro tra il fraseggio di legni ed ottoni e timpani.

    Due parole per l'Ouverture Genoveva eseguita abbastanza raramente che inizia questo disco, anzichè chiuderlo per riempirne il programma.
    Struttura, brillantezza della composizione, tessitura, gioco tra archi e ottoni, è perfettamente coerente con le due sinfonie.
    L'opera completa è degli anni successivi. Ed è tanto lontana dal Wagner coevo (Rienzi, Olandese, Tannhauser : Richard si trovava a Dresda in quegli stessi anni, tra Lipsia e Dresda ci sono solo 121 km).

    Insomma, veramente un bel disco che sono certo verrà completato allo stesso livello con la prossima registrazione.
    Come già fatto con Schumann.

    Bella registrazione di sala, suono terso, con dinamiche corrette, senza eccessi.

    Edited by Florestan



    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...