Vai al contenuto

Tutte le Attività

Questo flusso si aggiorna automaticamente

  1. Ultima settimana
  2. bergat

    Alison Balsom Ensemble

    Trombettista Britannica di musica classica esce con un nuovo lavoro, un album della Warner classic in cui raccoglie musiche di Bach, Purcell, Telemann e Haendel. Notevole è il fraseggio e la composizione dei brani presenti con una freschezza che fa eco solo alla bellezza della bella trombettista. L'opera esce in alta risoluzione (24-192) e giustamente l'ascolto ne fruisce in maniera notevole. Brani noti ai cultori ed amanti di musica classica, grazie a nuovi arramgiamenti acquistano una nuova vivacità e piacere d'accolto. Music for the Royal Fireworks and Bach’s Christmas Orato
  3. Prima
  4. Brahms : Sonate op. 120, Zwei Gesange, Wiegenlied Antoine Tamestit, viola, Cédric TIberghien, pianoforte Matthias Goerne, tenore Harmonia Mundi 19/2/2021, via Qoabuz *** Il suono liquido e dolcissimo della viola di Antoine Tamestit al servizio dell'ultimo Brahms. Splendidi i due Gesange Op. 91 in questo arrangiamento con la viola che ricama sulla voce di Goerne. Oltre alla tenerissima ninnananna Op. 49, n.4 Bel disco.
  5. German Counterpoint Musiche per trio d'archi di Mozart/Bach, Schwarz-Schilling, Paul Buttner e Heinz Schubert Alidà Records 12 febbraio 2021, via Qobuz. *** Naturalmente sarebbe già bastato il titolo ad attrarmi e poi le fughe di Bach che si dicono essere state trascritte per trio d'archi da Mozart, composizioni eccezionali sotto tutti gli aspetti. Ma poi guardando bene il programma abbiamo musica contrappuntistica che copre l'intera storia da Mozart agli anni nostri (il trio di Schwarz-Shilling è del 1983). L'iniziativa, non così originale ma tutt'altro che banale per u
  6. Beethoven : Sinfonia n. 9 Pittsburgh S.O, Martin Honeck Reference Recordings, 12/2/2021, via Qobuz *** Honeck in Beethoven è una garanzia. La Pittsburgh lo è sempre quando il direttore se lo merita. RR fa le migliori registrazioni possibili. Ma io una nona così energica non me la ricordavo. E specialmente il terzo movimento, che in generale considero 20 minuti di tempo sprecato, qui siamo ai livelli massimi possibili (per le mie aspettative). Da riascoltare bene per le voci ma l'architettura generale è di primissimo livello e la lettura molto personale. Anche perchè al
  7. Friedrich Gulda : Two Solo Recitals 1959 SWR Music, 12 febbraio 2021, via Qobuz *** Un Mozart lezioso come l'immagine scelta per la copertina. Un programma molto vario per questi due recitals che bissano l'altra uscita odierna per la stessa etichetta di rarità guldiane. Chissà quanti altri tesori hanno in magazzino
  8. Friedrich Gulda : The Stuttgart Recordings, 1953 e 1968 SWR, 12 febbraio 2021, via Qobuz *** Ben più interessante dell'ultima uscita di Gulda-Jazz, questo disco abbina uno Chopin animato con un Beethoven meno animato. Sebbene la lettura delle Variazioni Diabelli di Gulda meriti una buona valutazione anche in raffronto a certe esibizioni atletiche di oggi per la sua umanità e leggerezza. Buona qualità del suono pur considerando l'età di questo materiale storico.
  9. Bach : concerti per clavicembalo e orchestra VOL II Francesco Corti, Il Pomo d'Oro Pentatone, 12 febbraio 2021, via QOBUZ, formato HD *** Si conclude la serie dei sette concerti per clavicembalo "ufficiali" di Bach con questo frizzantissimo e libero disco magistralmente registrate per Pentatone. Potrebbe essere il mio nuovo riferimento, sia per le linee melodiche dedicato con un numero di strumenti ridotto, sia, soprattutto, per la verve improvvisatrice di Corti. Gran bel disco !
  10. Un disco davvero imperdibile! Anderszewski è un fuoriclasse, capace di gemme come questa. Qui su VG lo seguiamo da tempo ed è un piacere vederlo tornare con questa registrazione pazzesca.
  11. Barbirolli dirige musica inglese per orchestra d'archi Musiche di Elgar e Vaughan Williams Sinfonia of London con l'Allegri String Quartet New Philharmonia Orchestra His Voice Master 1963, formato CD *** Ci sono dischi senza tempo che puoi ascoltare ogni volta essendo teletrasportato in un mondo diverso. Magico e diverso. Potrei ascoltare migliaia di volte di seguito la fantasia su un tema di Tallis di Vaughan Williams, non solo e non tanto per il tema e per la maestosa orchestrazione di Waughan Williams ma proprio per l'atmosfera straordinaria che pare spostare la barra d
  12. John Wilson : English Music For Strings Musiche di Britten, Bliss, Bridge e Berkeley Sinfonia of London diretta da John Wilson Chandos 29/1/2021 - formato 96/24 - acquistato su Qobuz *** L'ho ascoltato la prima volta passeggiando per sgranchirmi le gambe e una volta arrivato al fugato finale sono rimasto molto colpito. Conosco bene nell'edizione dell'autore le Variazioni su un Tema di Frank Bridge di Britten e qui la lettura è estremamente convincente. Anzi, per certe cose, meno indulgente di quella di "papà". Più nervosa, più nevrotica, più disperata ma anche più pazz
  13. Anderszewski : Bach, estratti dal secondo libro del clavicembalo ben temperato Erato 29 gennaio 2021, acquitato su Qobuz in formato 192/24 *** Il Clavicembalo ben Temperato preso per intero e magari interpretato non per l'ascoltatore ma come dovere sacerdotale rispettando la lettera ... alla lettera, può essere letale. Ma ci sono eccezioni. Questi 78 minuti che ci regala Piotr Anderszewski sono una selezione, non un'integrale, con una progressione personale e non sistematica anche se inizia con il preludio numero 1 e finisce con i 23 e 24, ma in mezzo non c'è la sequenza del
  14. Caprices and laments Concerti per clarinetto e orchestra di Nielsen, Copland, Macmillan Maximiliano Martìn, clarinetto Orchestra Sinfònica de Tenerife, diretta da Lucas Macias Navarro Delphian 22/1/2021, HD, via Qobuz *** Adoro i concerti per clarinetto, in questo caso sia quello sognante di Copland che quello un pò schizoide di Nielsen. Non capisco però il titolo, oppure lo capisco, è la moda di oggi. Andando all'interpretazione, il Copland iniziale è interessante mentre stento un pò a riconoscere Nielsen che secondo me necessita di molta più follia. Macmillan - chi er
  15. Prokofiev : sonata n.8, Visions fugitives, Romeo e Juliet Angelich, pianoforte Erato, 22/1/2021, via Qobuz *** Premesso che non sono un grande estimatore delle ultime sonate di Prokofiev, anche dopo tre ascolti questa lettura mi pare un pò troppo "morbida", "placida", priva di spunti di interesse particolari. Cosa che ritrovo pari pari nei pezzi da Romeo e Giulietta, giocati sul trasognante crepuscolare, senza guizzi, senza troppo pathos insomma. Si salvano un pò le Visions, forse troppo poco visionarie : è musica che dovrebbe stare più sul versante impressionista che i
  16. Rinck : opere per organo Organo Dreymann (1837) della chiesa di Sant'Ignazio di Mainz Gehrard Gnann Coviello 22/1/2021, formato HD via Qobuz *** Altro contemporaneo di Beethoven ma organista, Rinck era un virtuoso e la sua musica - abbastanza dispensabile se giudichiamo da questo disco - lo rispecchia perfettamente. Un esperimento benemerito del Professor Gnann che temo però non lascerà il segno nella storia dell'interpretazione.
  17. Bach : Intuitions Composizioni trascritte per violino e organo Stéphanie Paulet, violino, Elisabeth Geiger, organo Paraty, 22 gennaio 2021, via Qobuz *** Non è più una novità discografica il duo "francese" per violino e organo. Qui il violino è chiaramente prevalente e la scelta delle composizioni un pò troppo varia per chiarire il punto. Alla fine - magari approfondendo ... ? - ma io queste intuizioni non le colgo. Colpa mia.
  18. Salieri : Armida Les Talens Lyrique - Christophe Rousset Aparte 22/1/2021, HD, via Qobuz *** Due ore di noia, opera all'antica di Salieri con una trama dejavu e le solite schermaglie amorose e improbabili. Voci di grande livello e direzione orchestrale di piglio ma insufficienti a rendere la composizione interessante. Registrazione eccellente.
  19. Andreas Romberg : concerti per violino e orchestra Chouchane Sirassian, violino Capriccio Barockorchester Alpha 22 gennaio 2021, formato HD, via Qobuz *** Andreas Jakob Romberg (1767-1821)- da non confondere col cugino Bernhard, coetaneo ma violoncellista - ha scritto tra le altre cose 22 concerti per violino e orschestra. E' uno stile a metà strada tra Mozart e Paganini ma senza i guizzi di quest'ultimo, sebbene ci sia del virtuosismo. Stiamo comunque parlando di contemporanei di Beethoven. Che di concerto per violino ne ha scritto uno solo. Comunque si tratta di
  20. Haydn 2032 - Vol. 9 L'addio Giovanni Antonini e Il Giardino Armonico Alpha 22 gennaio 2022, HD, via Qobuz *** Esce il nono volume del progetto del Giardino Armonico su tutto Haydn e prosegue con il solito piglio estremamente dinamico. Oltre a tre sinfonie in questo disco "la chicca" sono i tre brani della Scena di Berenice. Per i curiosi, l'Addio è il sottotitolo della sinfonia n. 45
  21. Gulda : Heidelberger Jazztage 1971 Sinfonie in G, etc. Friedrich Gulda SWR Music, 22 gennaio 2021, via Qobuz *** Prima registrazione assoluta della "folle" sinfonia "jazz" in Sol di Gulda più altro materiale jazzistico, registrato dal vivo nel 1971. Disco per gli appassionati di Gulda. Sinceramente io il suo jazz non l'ho mai particolarmente gradito ma il valore storico del recupero di questi nastri è inestimabile comunque (meglio il quadruplo precedente con rarità classiche dello stesso Gulda).
  22. Per la suite di Parry consiglio in alternativa questo disco del 1993 : molto interessante e frizzante e che contiene musica effettivamente per orchestra d'archi (e probabilmente il disco vale per le due meravigliose composizioni di Frank Bridge che la precedono). Mentre chi volesse realmente capire cosa sia la sonata per organo Op. 28 di Elgar, potrebbe essere catapultato in età edoardiana dall'organo della Cattedrale di Westminter in questa bella edizione Meridian del 2010 che contiene altri interessanti esempi tipicamente elgariani di musica organistica, molto solenne e degni
  23. British Music for Strings I Parry, Elgar, Jacob Sudwestdeutches Kammororchester Pforzheim diretta da Douglas Bostock CPO 8/1/2021, formato CD, via Qobuz *** Trovo semplicemente deliziosa la An English Suite di Charles Parry che qui apre questo primo volume di quella che sembra una raccolta di dischi di musica inglese per orchestra d'archi. E' realisticamente una suite con tanto di minuetto e di sarabanda ma vicina ad una vera e propria sinfonia per archi. Qui è ben resa anche se conosco edizioni anche più frizzanti. Credo che comunque rappresenti bene lo spirito veramente
  24. Contralto Nathalie Stutzmann, Orfeo 55 Erato 15/1/2021, formato HD *** Il 2021 è cominciato con il disco di Kathleen Ferrier e adesso Nathalie Stutzmann ci ricorda che il contralto non è tramontato. E' una raccolta di brani da opere di Handel e di Vivaldi in cui la voce molto particolare della Stutzmann viene messa in perfetto risalto. In alcune la dizione è un pò imperfetta (effe per vi, alla "tedesca") ma nel complesso sempre ben intellegibile. E' il nostro guaio di essere madrelingua per la gran parte dell'opera barocca. Ottimo disco.
  25. Bach : Kantaten in Januar BWV 72, 92,156 La Petite Bande - Sigiswald Kuijken Accent 15/1/2021, formato HD, via Qobuz *** Due dischi di cantate di Bach nello stesso mese non è una rarità, lo può essere se c'è una connessione tra le due formazioni anche se le etichette sono diverse. Disco bellissimo fin dalle prime note. In passato ho criticato Kujiken - e altri belgi/olandesi - di esagerare con le parti singole. Probabilmente adesso mi sono abituato ad una tessitura così leggera e riesco ad apprezzare ogni voce. Certo che devono essere tutte al di sopra di sospetto.
  26. Bach : Soli Deo Gloria Cantate 21, 76 Collegium Vocale Gent, Ricercar Consort diretti da Philppe Pierlot Mirare 15/1/2021, HD, via Qobuz *** SDG, parafrasando la firma di Bach, un disco bellissimo con la più bella musica di tutti i tempi, almeno per chi è cresciuto con le cantate di Bach. Qui le due cantate riprese in forme successive secondo i manoscritti in possesso. Pierlot guida il complesso di Herreweghe ed ha studia con uno dei Kujiken, garanzia del prodotto di livello altissimo.
  27. Bach : The complete works for keyboard vol. 4 "Alla veneziana Concerti Italiani" Benjamin Alard, cembalo e organo Harmonia Mundi 15 gennaio 2021, formato HD, via Qobuz *** Continua l'integrale tastieristica di Alard con il 4° Volume. Oltre 3 ore di concerti - celeberrimi - per lo più per cembalo (da Vivaldi, i fratelli Marcello etc.) ma anche per organo. Non mancano meraviglie come la fuga BWV 542/2 al cembalo. Chiude il volume la spettacolare Toccata Adagio e Fuga BWV 564, che dovrebbe convincere anche chi non è troppo attirato dall'organo. A conclusione ques
  1. Caricare più attività
×
×
  • Crea Nuovo...