Vai al contenuto

Denil

Members
  • Numero contenuti

    15
  • Iscritto

  • Ultima visita

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

Denil's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Week One Done
  • One Month Later

Recent Badges

0

Reputazione Forum

  1. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Ok grazie, chiedevo se farmele o meno perchè vedendo tante cinesate in giro le foto sono le stesse per alcuni cavi bilanciati, su Amz per esempio un 50 parte per una bilanciata per le 4.4 a doppia 3.5 e cambiando solo i connettiri a 2.5 per altre si passa a 35€ stesso filo, poi guardo ebay e identiche le fanno a 135€ quindi il primo pensiero: valgano 30 ma tanti a specularci, chi più chi meno. Sicuramente farmeli sono tentato, però un cavo argento non si trova così facilmente. Sicuramente non lascerò le Sundara solo alla scheda audio e per avere il bilanciato di conseguenza e d'obbigo prendere un ampli a parte (questione di attacchi). Ok deciso, gradualmente in base alle finanze: 1- Ampli a cui mi collegherò inizialmente al jack grande per non restare senza sonoro. 2- Cavo 4.4 bilanciato. 3- Valutare per un DAC esterno al PC o passare alla SB-7 col suo DAC. Ieri sera ho testato dei nuovi flac, qualcosa anche a 24bit e sono li le cuffie a chiedere cibo (già molto amplificate così ma han da dare di più, stanno aspettando) Ricevo le notifiche mail 1 ora dopo i messaggi, non so se è normale. Grazie per il tempo dedicato
  2. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Stica.. capisco cosa intendi dire ma ovviamente volo molto più basso come avrai già immaginato e non vorrei sbarazzarmene, Playstereo che penso sia uno store di riferimento consiglia degli ampli tra i 150-200€ mentre per le antagoniste sennheiser 660s a cui molti le confrontano, viene abbinato qualcosa tipo 1200€ per pilotare i 300Ω Poi certo ci sono quelli che eseguono da smatphone, quelli che eseguono alla lettera i consigli scritti e chi ha larghe possibilità economiche. Non pretendo con 200€ di avere rese pari a prodotti da 1000€ ma magari qualche trucchetto o dritta per aver rese da 300€ Comunque molto probabilmente dovrò fare un po di gavetta nel settore, forse più pratica che teorica e probabilmente cercherò di compensare le Sundara tenendole come cuffie finali con periferiche a quella portata, speravo in qualche consiglio miracoloso più tecnico e compensativo Per esempio se mi facessi io il cavo bilanciato sarebbe utopia per la resa? Servirebbe qualche strumento di test?
  3. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Io avevo capito che il rapporto costo cuffie/ampli era 1:1 che però le Sundara rientrano nella sezione sui 300/350, il valore 500 iniziale era giustificato per il costo di produzione del magneto planare, altrimenti sarebbero rimaste sempre a 500€ di valore e non 360 come si trovano in alcuni store. Infatti le i400 oltre ad essere più scarse di materiali, specialmente costruzione hanno il planare un po "essenziale". Quello che voglio dire è che cerco di basarmi sulle caratteristiche tecniche, non tanto sul prezzo, più che altro perchè noto sempre di più l'effetto di pompare i prezzi per roba cinese e se tanto mi da tanto vedere da 500 a 360 il reale valore è il secondo. E' un mio punto di vista e probabilmente finirò con usarle sia separate dal pc che insieme, avendo molto materiale in digitale. Mi rendo sempre più conto che sia tutto tanto soggettivo. Pochi si sono lamentati delle Sundara a 360 e molti delusi pagandola 500€ perchè sembra sia 360 il loro valore.
  4. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Perdonami ma perchè mi consigli ulteriori cuffie?!? La terza soluzione di restituirle? Volevo evitare.
  5. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Grazie mi sono già messo all'opera nella ricerca, sono sempre più focalizzato per prendere il Topping A50s leggendo le caratteristiche: db, THD+N e uscita, ovviamente anche il cavo equilibrato. Per il discorso Realtek ho invece le idee molto chiare, le Realtek tutte pietose, più di 10 anni che le sostituisco da altre creative ed attualmente sull'i9 noto ancora la differenza, anche le Z se pur limitate hanno un DAC interno bello spinto ma distorto specialmente dal 50% di volume. Il rumore si nota sul jack frontale mentre nel posteriore resta ancora bilanciato fino al 80% Le Z si sono dichiarate per i games perchè solo 1 canale lavora a 192 e il resto a 88 ma rispetto le Realtek stanno a 2 spanne più avanti, più aperte e amplificate se pur di un 20% non tantissimo. Le creative sono forse l'unico marchio che conosco un po bene (audigy, live e Z, pensa che le live le ho montate oggi su un linux con kodi e il rumore si nota dal 60% di vol in poi ma spingono delle sennheiser (patacche da 50€) di mio suocero quasi a farle saltare Ho provato i tuoi consigli sulla regolazione alti medi bassi, per certi generi migliora, su altri sembra più ovattato. Le Sundara con i led zeppelin rendono benino ma dovrò aspettare a passare con l'equilibrato, appena raccimolo qualche din din. Lindsey Stirling flac rendono molto bene, nonostante i campionamenti un po artificiali, il violino anche se elettrico armonizza molto bene. Per la classica devo cercare ancora dts o flac maggiori perchè ho le tracce un po scadenti. Youtube mi serve solo per sentire le differenze test mentre suonano tra un modello e l'altro (usando le technica che sono monitor). Ho visto e puntato alle creative AE-7 perchè oltre al DAC più serio, anche di amplificatori dedicati da 150€ Mi attirano per questi valori: PCM: 32-bit / 384 kHz 127DB 0.0001% (DAC) Normale: 32 - 149Ω (3V Rms) Credo che in primis andrò di Topping e cavo, poi cambierò la scheda passando la Z alla mogliettina per le video conferenze, grazie per la disponibilità.
  6. Denil

    Parto da 0 o forse da -1

    Ciao ragazzi chiedo informazioni a voi, premetto che non sono un audiofilo e prenderò man mano la forma di una sputacchiera per quello che sto per scrivere, non credo di essere l'unico a far queste cose ma forse l'unico ad espormi, iniziamo.. Ascolto musica, un po di tutti i generi, rock, commerciale, pop e quando mi sale la vena anche classica. Ho voluto investire qualche soldo sulle cuffie perché gli speaker interferiscono troppo con un bimbo di 5 anni, quindi mi chiudo la sera in studio con le cuffie perchè possa dormire. Il primo paio di cuffie decente, non menziono le precedenti, è stato audio-technica m40x chiuse, portatili ma non mi pesava per 1-3h ogni sera. Ho provato ad "osare", non ho grandi finanze, con le Sundara.. bassa impedenza, facile pilotaggio e comodissime! Ora, leggendo la recensione Sundara e commenti di Florestan con gli altri utenti ho recepito che le technica x40 sono più appropriate per la rock, pop mentre per la classica o comunque musica più armonica (che ascolto meno) più adatte le Sundara. Essendo da rodare probabilmente dovrei rendere le Sundara senza far a tempo di sentirle a pieno? Oppure conviene tenerle perché valgono la spesa? Un altro questito è l'amplificatore-DAC e qui iniziano gli sputi ma non sono l'unico: Utilizzo una Soundblaster Z sul canale Speaker diretto anziché cuffie (motivo uscita 192khz anziché 88) si nota la differenza solo cambiando porta, vengo al dunque... A. Meglio un amplificatore colegato alla creative SBZ B. Meglio o comunque accettabile il passaggio a una creativa AE-7 con più DB e distorsione solo di 0,0001% come avrei in mente di fare? C. Rendere a priori la Sundara e puntare a qualcosa di totalmente diferso / ho sbagliato acquisto? Grazie
×
×
  • Crea Nuovo...