Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'naim'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Categories

  • Recensioni
    • Novità dell'anno
    • Orchestrale
    • Strumentale
    • Cameristica
    • Vocale e Corale
    • Operistica
  • Guide all'ascolto
    • Interpreti
    • Composizioni
    • Compositori
    • Versus : I confronti
    • Masterpieces
    • Beginners Guide
  • Audio
  • Storie di Musica

Forums

  • Forum
    • Spazio libero
    • Tematiche Audio

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


About Me

Found 1 result

  1. Naim Mu-So Qb. Partiamo dall'inizio: cos'è? Si tratta di un diffusore wireless molto compatto (20 cm per lato), in grado di funzionare con diverse sorgenti. E' sul mercato già dal 2016, quindi non è una novità, però è ben lontano dall'essere un oggetto obsoleto. Facciamo subito chiarezza anche sul prezzo, così chi ci legge capisce meglio come collocarlo: 700€. Probabilmente all'uscita costava anche qualcosa in più. Naim è uno storico marchio inglese, tra i primi insieme a Linn a puntare sulla musica liquida e sui network player. Il Mu-So Qb è il fratello minore del più potente Mu-So: Il Mu-So ha un design moderno, minimalista, compatto e piuttosto accattivante. Molto elegante la base in acrilico che si illumina durante l'utilizzo. Sulla parte superiore c'è una meravigliosa manopola touch-screen, che permette di selezionare gli ingressi e di regolare il volume: "OK, capito, ma che ci faccio con quest'affare?" starete pensando. Una volta collegato alla rete di casa, tramite cavo ethernet o wi-fi, con la App Naim possiamo facilmente navigare tra varie sorgenti: radio su internet, dispositivi UPnP in rete (io per esempio lo uso principalmente per ascoltare la musica archiviata sul NAS), Spotify, Tidal e dispositivi connessi agli ingressi USB, analogico da 3.5mm e ottico. Alternativamente possiamo collegarlo a telefono e tablet tramite AirPlay o Bluetooth. La versatilità e la semplicità di utilizzo di questo dispositivo sono sorprendenti! Da questa immagine si vedono gli ingressi Ethernet, USB, analogico e digitale: Il Qb inoltre è in grado di leggere un ventaglio di file piuttosto ampio, dall'MP3 fino ai file in HD a 24/192 in formato WAV, FLAC e AIFF, con l'accorgimento però di utilizzare un collegamento via cavo. Diversamente, se si passa dalla rete wifi i file ad alta risoluzione vengono ricampionati in 24/48. Esisterebbe un telecomando per il Qb, ma è opzionale. Il miglior sistema per comandarlo è effettivamente quello di usare la comodissima App per telefono o tablet. Quando si toglie la griglia ondulata che protegge i diffusori, la vista che ci appare è piuttosto affollata: Naim ha disposto cinque altoparlanti in modo da ottimizzare la diffusione sonora nell'ambiente. Ci sono due tweeter a cupola e due medi pilotati ciascuno da amplificatori da 50W e un woofer collegato a due radiatori passivi pilotato da un ampli da 100W, Complessivamente il Qb può erogare una potenza fino a 300W. Inoltre il Qb può essere facilmente abbinato ad altri dispositivi Naim in un sistema multi-room. Come suona il nostro cubo? La prima cosa che balza all'occhio è la potenza disponibile e la capacità di sonorizzare ambienti anche piuttosto ampi. Il Qb tende a enfatizzare in maniera marcata la gamma bassa. Per ridurre questo effetto c'è la possibilità di scegliere tra due modalità di equalizzazione: Qb a ridosso della parete oppure posto a una certa distanza. Meglio di niente, ma onestamente mi sarei aspettato qualcosa di più. Le voci sono riprodotte in maniera molto chiara, tuttavia la gamma media manca un po' di dettaglio. Natualmente, da un dipositivo così compatto è inutile aspettarsi un'immagine stereofonica particolarmente ampia e definita. In conclusione, il Mu-So Qb è un apparecchio estremamente versatile e molto semplice da utilizzare, per chi abbia un minimo di dimestichezza con questi "nuovi" modi di riprodurre la musica. Il suono è potente e orientato verso la gamma bassa: potrebbe non piacere a chi fosse abituato a una suono più equilibrato tra i vari registri, ma potrebbe fare la felicità di molti altri. Infine si presenta con un aspetto molto elegante ed è decisamente ben costruito e robusto. A favore - l'aspetto moderno ed elegante - la robustezza e la qualità costruttiva. Il nostro cubetto pesa ben 5,6Kg. - la versatilità di utilizzo. Tante, tantissime le possibilità di impiego. - la possibilità di ascoltare file in HD. - la semplicità di utilizzo. La App dedicata è comodissima e intuitiva. - la potenza e il suono, se impiegato in generi che prediligono la gamma bassa. A sfavore - l'equalizzazione è molto limitata. - la meravigliosa manopola touch è comoda per il volume o alcune funzioni basilari, ma se non si ha la App a portata di mano, tutto diventa più complicato. - il suono per un ascoltatore esigente e abituato a una riproduzione più neutrale potrebbe non essere adeguato. In definitiva lo considero un sistema molto interessante e ricco di possibilità, che consiglio a chi sia alla ricerca di un apparecchio semplice da utilizzare per ascolti serenamente disimpegnati.
×
×
  • Create New...